Esonero contributivo giovani al 100% per le assunzioni effettuate in Sardegna.

  • Post category:Novità

Si stabilisce l’estensione dell’esonero di cui all’art. 1 co. 100 ss. della L. 27.12.2017 n. 205, limitatamente al biennio 2019-2020, anche ai giovani che non abbiano compiuto 35 anni di età.

L’esonero può essere richiesto dai datori di lavoro privati che, entro il 31.12.2020:

  • assumono con contratto a tempo indeterminato a tutele crescenti,
  • o convertono un contratto a termine in uno a tempo indeterminato,

nei confronti di giovani che non abbiano compiuto 35 anni di età.

Il beneficio consiste nella riduzione, per un periodo massimo di 36 mesi, del 50% dei contributi previdenziali a carico del datore di lavoro, esclusi i contributi INAIL, fermo restando il limite massimo di importo pari a 3.000,00 euro su base annua.

L’esonero è elevato al 100% per le assunzioni, effettuate nelle Regioni Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna, di soggetti:

  • che non abbiano compiuto 35 anni di età,
  • ovvero con più di 35 anni di età se privi di impiego regolarmente retribuito da almeno sei mesi.

Viene abrogato l’incentivo introdotto con l’art. 1-bis co. 1, 2 e 3 del DL 12.7.2018 n. 87 (c.d. “decreto dignità”).

fonte: banca dati Eutekne

Team – AREA LAVORO

Condividi